Seleziona la lingua:

I Nostri Territori

Il paesaggio è parte integrante dei contenuti emozionali del vino, assieme ai suoi trascorsi storici. In particolare va comunicato il carattere atemporale del vino, espressione di un terroir inimitabile, delimitato e riconoscibile, dove i vini nascono e vivono sul filo dei secoli.

Prof. Attilio Scienza

Lazio | Montefiascone

I suoli fertili ricoperti da vigneti degradano dolcemente dall’orlo della caldera verso la valle del Tevere e verso la pianura di Viterbo. Un particolare micro clima è rappresentato dall’ampia conca circolare aperta verso il lago di Bolsena e l’esposizione dei suoli, fertili e ben drenati, argillificati, ricchi di elementi minerali, potassio in particolare e le condizioni udo-termiche, ne fanno una serra naturale. È un territorio che ha mantenuto salde le sue tradizioni viticole, che hanno consentito la conservazione di alcuni vigneti storici con il tutore vivo, l’acero, di ispirazione etrusca, e quelle enologiche con la coltivazione pressoché esclusiva di vitigni antichi, quali il Procanico, un ecotipo locale di Trebbiano toscano, la Malvasia lunga ed il Trebbiano giallo. Presente in zona anche il vitigno autoctono laziale Roscetto appartenente alla eterogenea famiglia delle uve Greco. I vigneti sono esposti durante l'anno ad un clima mite, piovoso in inverno e caldo d'estate, che fa registrare importanti escursioni termiche tra il giorno e la notte.

Vitigni
  • Trebbiano
  • Malvasia
  • Roscetto
Tenute

Toscana | Montalcino

La zona del Brunello, nonostante caratterizzata da un areale non molto vasto, presenta terreni diversi fra loro ricchi di galestro, palombini, argille e sabbie lacustri e marine. Il clima è mediterraneo ma presenta anche delle connotazioni continentali data la posizione intermedia tra il mare e le montagne dell’Appennino Centrale. La diversità geo-pedologiche unitamente agli aspetti più salienti del topo-clima, caratterizzano i vini del Sangiovese in modo significativo e attribuendo caratteristiche organolettiche distintive.

Vitigni
  • Sangiovese
Tenute

Lazio | Bolsena

Le aree vitate si collocano nella fascia collinare che forma l’ampio recinto che circonda il lago di Bolsena, con terreni che scendono abbastanza rapidamente dai 500-600 metri fino al lago. Presentano poco scheletro, sono sciolti e ricchi di potassio e fosforo. Sono i terroir più adatti alla coltivazione dell’Aleatico. La conformazione del territorio e la lontananza dal mare conferiscono alla regione un clima variegato che muta in base all’orografia e alle differenze altimetriche presenti. Forti escursioni termiche fra il giorno e la notte agevolano la maturazione dell’uva e contrastano nelle vendemmie tardive i marciumi del grappolo. Nelle zone a maggiore altitudine il clima è temperato fresco con precipitazioni frequenti, spesso anche a carattere nevoso, mentre in pianura e in collina è di tipo temperato mediterraneo-continentale.

Vitigni
  • Aleatico
  • Merlot
Tenute

Lazio | Castiglione in Taverina - Civitella

Questa zona è caratterizzata da suoli dalla struttura sabbiosa-argillosa, spesso ricchi di scheletro. Nelle parti più elevate i suoli derivano dalle matrici marnoso-arenacee e presentano tenori di argilla e di calcare più elevati. A Marcigliano, sul lato umbro del Tevere, prevalgono le argille pleistoceniche marine, mentre a Pompigliano sul lato laziale sono maggiormente presenti i terrazzi di depositi quaternari alluvionali grossolani.

Vitigni
  • Roscetto
  • Viognier
  • Chardonnay
  • Merlot
  • Syrah
Tenute

Umbria | Montecchio - Baschi

La zona della provincia ternana più interessata dalla viticoltura è quella che si trova nel punto d’incontro del torrente Paglia con il fiume Tevere. L’alta valle del Tevere, grazie alla sua caratteristica posizione, alla morfologia territoriale e alla litologia, si presta alla produzione di vini di qualità: i suoli destinati alla coltura della vite infatti sono poco o mediamente profondi, con un moderato contenuto in frazione grossolana, a tessitura tendenzialmente franca, franco-limosa o franco-argillosa. L’areale offre una significativa varietà di microclimi e costituisce nel suo complesso un ambiente idoneo per una viticoltura ricca e di alto livello. L'area è caratterizzata da inverni molto freddi ed estati molto calde, parzialmente mitigate dalla presenza del Lago di Corbara, poco distante dalla tenuta umbra.

Vitigni
  • Vermentino
  • Verdicchio
  • Chardonnay
  • CAB Sauvignon
  • CAB Franc
  • Pinot Nero
  • Merlot
Tenute